/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cure essenziali, Valle d'Aosta peggiore regione con la Calabria

Cure essenziali, Valle d'Aosta peggiore regione con la Calabria

Report governo sui Lea 2021, "insufficienza in tutte le aree"

AOSTA, 01 giugno 2023, 17:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Valle d'Aosta è l'unica regione italiana, insieme alla Calabria, a fare registrare un punteggio inferiore alla soglia di sufficienza (60) in tutte le tre macro-aree di assistenza sanitaria prese in esame dal ministero della Salute nel report 'Monitoraggio dei Lea attraverso il nuovo sistema di garanzia' relativo al 2021 e pubblicato questa settimana.
    "Il sistema di garanzia rappresenta - si legge - lo strumento attraverso il quale il governo assicura a tutti i cittadini italiani che l'erogazione dei livelli essenziali di assistenza (Lea) avvenga in condizioni di qualità, appropriatezza ed uniformità".
    In dettaglio, la Valle d'Aosta fa registrare 45,31 punti nell'Area prevenzione, 49,31 nell'Area distrettuale e 52,59 nell'Area ospedaliera. Nel 2020 le insufficienze erano limitate alle seconda e alla terza area mentre dal 2017 al 2019 soltanto alla seconda. Nel vicino Piemonte, i punteggi relativi al 2021 sono rispettivamente 86,05, 84,47 e 81,36. Nella provincia di Trento 92,55, 79,33 e 96,52.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza