Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Oltre 7.730 operazioni nell'ultimo anno per i pompieri di Trento

Oltre 7.730 operazioni nell'ultimo anno per i pompieri di Trento

In media 21 interventi al giorno,calano gli incendi e i soccorsi

TRENTO, 04 dicembre 2023, 15:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il corpo permanente dei vigili del fuoco di Trento nell'ultimo anno ha effettuato 7.736 operazioni, di cui 3.040 compiute dal Nucleo elicotteri. Si tratta di numeri in calo del 2,9% rispetto al 2022, per via di una diminuzione degli incendi (-6,5%, pari a 358 casi), dei soccorsi tecnici urgenti (-5,3%, 1.765 casi) e dei soccorsi a persona (-9,9%, 172 casi). Gli interventi complessivi, per una media di 21 al giorno, restano comunque numericamente superiori alla media degli ultimi 20 anni (+13%). I dati - informa la Provincia - sono stati diffusi in occasione delle celebrazioni per Santa Barbara negli spazi della caserma di via Secondo da Trento.
    Nell'ultimo anno si osserva un calo dei falsi allarmi (-20,7%, da 222 a 176) dovuto ad una migliore capacità di filtraggio degli eventi da parte della Centrale operativa e della Cue.
    "L'amministrazione provinciale continuerà ad assicurare la giusta attenzione, come peraltro dimostrato con l'assunzione di 25 nuovi vigili del fuoco permanenti e l'acquisto di materiale tecnico e specialistico (a partire dai due nuovi elicotteri sanitari) a sostegno delle vostre indubbie capacità tecniche e umane", ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, ricordando l'impegno del corpo in Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Slovenia in seguito ad intensi eventi meteorologici.
    Alle celebrazioni è intervenuta anche la comandante Ilenia Lazzeri, che ha parlato dell'iter avviato per l'assunzione di 8 nuovi ispettori, oltre alla vicesindaca di Trento, Elisabetta Bozzarelli, e al presidente Luigi Maturi della Federazione provinciale dei vigili del fuoco volontari.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza