Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Litigio tra colleghi, uno ferito ad un mano con il coltello

Litigio tra colleghi, uno ferito ad un mano con il coltello

Intervento dei carabinieri di Borgo Valsugana

BOLZANO, 29 novembre 2023, 10:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel pomeriggio di domenica 26 novembre, a seguito una segnalazione arrivata al numero unico di emergenza 112, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo Valsugana, impegnati nel servizio di pronto intervento e di controllo del territorio, sono intervenuti in un piccolo albergo della Bassa Valsugana dove era stata segnalata una lite in corso fra due ospiti all'interno della struttura ricettiva, dove entrambi stavano soggiornando per motivi di lavoro. I carabinieri, intervenuti in pochi minuti, sono riusciti a sedere la violenta lite prima che potesse ulteriormente degenerare ed hanno rinvenuto un coltello con il quale uno dei due uomini, un quarantenne straniero, aveva appena ferito in maniera lieve ad una mano un suo collega, anch'egli straniero, di trent'anni.
    Tutto è cominciato quando il quarantenne ha chiesto al suo collega, alloggiato in una stanza al piano superiore, di fare meno confusione; non avendo ottenuto alcuna risposta, l'uomo ha deciso di passare alle vie di fatto impugnando il coltello per aggredire il trentenne, il quale è comunque riuscito a chiamare i soccorsi, con i carabinieri arrivati sul posto pochi minuti dopo.
    Nel proseguo degli accertamenti, i Carabinieri hanno trovato in possesso del quarantenne anche un grammo e mezzo di hashish, posto sotto sequestro assieme al coltello utilizzato per l'aggressione.
    Al termine delle verifiche, i militari hanno denunciato l'uomo per il reato di minaccia aggravata e lesione aggravata dall'impiego di armi, segnalandolo altresì al Commissariato del Governo per la Provincia di Trento per uso personale di stupefacenti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza