Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Medio Oriente
  4. Libano: proteste e strade interrotte in varie zone del Paese

Libano: proteste e strade interrotte in varie zone del Paese

Mobilitazione contro il carovita

L'aumento della benzina e dei prezzi della farina nel Libano al collasso economico hanno spinto stamani tassisti, proprietari di forni e altre categorie professionali colpite dalla crisi a scendere in piazza a Beirut e in altre città del Paese.
    Come riferiscono media locali, gruppi di automobilisti di taxi hanno interrotto alcune strade principali nella capitale, nel Monte Libano e a Sidone, 40 km a sud di Beirut.
    La mobilitazione contro il carovita e la corruzione è cominciata più di due anni fa e prosegue a intermittenza nelle zone libanesi più esposte al degrado socio-economico e dove le leadership locali non riescono a frenare la crescita del malcontento.
    Si manifesta infatti nelle zone a maggioranza sunnita e cristiana dove i partiti confessionali di riferimento faticano a gestire l'insofferenza popolare. Nelle zona controllate dal movimento sciita libanese filo-iraniano Hezbollah le difficoltà della crisi sono presenti ma il malcontento non scaturisce in proteste di piazza.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie