Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'Umbria dei formaggi pronta a svelare i migliori in gara

L'Umbria dei formaggi pronta a svelare i migliori in gara

La rassegna organizzata dalla Camera di commercio dell'Umbria

PERUGIA, 29 novembre 2023, 12:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il formaggio umbro sale in cattedra. Giovedì 30 novembre a Perugia, alle ore 10 presso la sala polivalente della Camera di commercio dell'Umbria, saranno proclamati i migliori prodotti della rassegna l'Umbria dei formaggi edizione 2023 (la prima si è tenuta lo scorso anno), organizzata dalla stessa Camera di commercio dell'Umbria, attraverso Promocamera, l'Azienda speciale dell'ente, di concerto con le associazioni di rappresentanza degli agricoltori Coldiretti, Confagricoltura e Cia e con l'assistenza tecnica dell'organizzazione nazionale degli assaggiatori di formaggio.
    Verrà infatti alzato il velo sui formaggi umbri che, tra i 43 partecipanti, hanno ottenuto i target elevati per raggiungere il premio eccellenza, ai prodotti che raggiungono un punteggio sensoriale di almeno 85/100, e uno qualità, ai prodotti che raggiungono o un punteggio sensoriale di almeno 75/100.
    "Una rassegna dall'elevata valenza scientifica, quindi, che, analogamente a quanto avviene per altre manifestazioni curate dall'ente camerale umbro, si distingue per la sua valenza istituzionale, la trasparenza dei procedimenti (fase di anonimizzazione e disanonimizzazione), competenza della giuria di selezione, serietà dello staff" sottolinea la Camera di commercio in un comunicato. Quattro gli obiettivi chiave: valorizzare i formaggi pecorini e caprini provenienti dai diversi ambiti del territorio regionale; favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza nei mercati locali e nazionali; stimolare i produttori verso un percorso di costante miglioramento della qualità del prodotto; raccogliere elementi per l'individuazione dei parametri necessari per l'eventuale redazione di uno specifico disciplinare di prodotto.
    "Nella consapevolezza che anche il formaggio umbro rappresenti un prodotto strategico per la nostra economia, non solo agroalimentare, confortati dalla presenza di un prodotto di elevata qualità, caratteristica questa confermata dagli assaggi della commissione di valutazione abbiamo voluto realizzare questo evento per favorirne la conoscenza e l'apprezzamento da parte dei consumatori e per gettare le basi per rafforzarne la presenza nei mercati regionale e nazionale" ha spiegato Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di commercio dell'Umbria.
    "Dopo la prima edizione della Rassegna, nel 2022 - ha aggiunto -, abbiamo già voluto creare dei momenti di visibilità delle vostre realtà: l'Umbria dei formaggi ha debuttato a Cheese, la manifestazione internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo e alla loro biodiversità, lo scorso settembre. Una vetrina importante in cui le aziende presenti hanno potuto presentare i propri prodotti al numeroso pubblico di appassionati e grazie a Slow food Umbria sono stati messi in calendario degli interessanti appuntamenti all'interno dello stand con laboratori di degustazione sensoriali, oltre ad importanti appuntamenti tenuti con il supporto tecnico scientifico del Parco tecnologico grazie al quale abbiamo potuto raccontare l'Umbria dei Formaggi anche nel suo aspetto degli allevamenti sostenibili. Abbiamo, inoltre, dato la possibilità di partecipare anche a mostre mercato ed eventi come i Primi d'Italia".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza