Economia

Borsa: Hsbc,investitori europei leader svolta emissioni zero

Impegno per net zero per il 38%, per il 17% a livello globale

(ANSA) - MILANO, 21 SET - Per la spinta verso la carbon neutrality (bilanciamento tra emissioni di gas serra generate ed emissioni riassorbite), le società europee che raccolgono finanziamenti nei mercati dei capitali sono all'avanguardia a livello globale: secondo la Sustainable Financing and Investing Survey 2021 di Hsbc: il 24% degli emittenti ha già assunto un impegno net-zero (zero emissioni nette), contro il 16% a livello globale.
    La stragrande maggioranza degli emittenti in Europa (97%) e nel mondo (94%) inoltre sta pianificando di allontanarsi da modelli di business che implicano sfide ambientali e sociali entro i prossimi cinque anni. Gli investitori europei vogliono che siano le aziende a implementare i cambiamenti e quasi la totalità del campione (99,6%) afferma che è "importante" o "di vitale importanza" che le realtà in cui investono si preparino agli effetti del cambiamento climatico.
    Nell'impegno verso la carbon neutrality, gli investitori europei sono leader mondiali: il 38% ha sottoscritto un impegno net-zero, rispetto al 17% a livello globale. Il 91% degli investitori europei (il 43% l'anno scorso) inoltre afferma di avere implementato politiche aziendali sugli investimenti responsabili o sulle questioni Esg: la percentuale più alta di qualsiasi altra regione.
    Il 27% delle società emittenti in Europa afferma che le proprie attività sono già state impattate dai cambiamenti climatici, rispetto al 50% a livello globale. Allo stesso tempo, il 72% degli emittenti europei dichiara di considerare la riduzione o lo stop di attività commerciali che potrebbero essere esposte ai cambiamenti climatici, la percentuale più alta di qualsiasi altra regione. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia




    Modifica consenso Cookie