Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fabi, primo integrativo in Ccb, interessa 11.500 lavoratori

Fabi, primo integrativo in Ccb, interessa 11.500 lavoratori

Mazzucchi, tutele importanti, ma il lavoro non è finito

MILANO, 02 dicembre 2023, 10:57

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il primo contratto integrativo per il gruppo bancario Ccb (Cassa Centrale Banca) sottoscritto dopo un "lungo percorso negoziale" interesserà 11.500 lavoratori delle Bcc (banche di credito cooperativo) e introduce "tutele importanti per tutti". Lo afferma Domenico Mazzucchi, coordinatore Fabi per il gruppo, secondo il quale il contratto dà "risposte importanti sulla mobilità territoriale, sul welfare e sulla valorizzazione delle professionalità". "Sono contento - sottolinea il sindacalista - perché è prevalso nella delegazione datoriale, in primis l'amministratore delegato, il buon senso e l'attenzione ai collaboratori". "Il lavoro non è finito", precisa Mazzucchi spiegando che "nei prossimi mesi apriremo un tavolo di lavoro sulla professionalità per definire ulteriori profili professionali". "Ora - conclude - la parola passa alle assemblee dei lavoratori per l'illustrazione e l'approvazione" del verbale di accordo,
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza