Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La scritta di Hollywood festeggia i cento anni

La scritta di Hollywood festeggia i cento anni

L'icona di Griffith Park rimessa a nuovo dopo il restauro

NEW YORK, 09 dicembre 2023, 13:08

Alessandra Baldini

ANSACheck

La scritta di Hollywood festeggia i cento anni © ANSA/Getty Images via AFP

La scritta di Hollywood festeggia i cento anni © ANSA/Getty Images via AFP
La scritta di Hollywood festeggia i cento anni © ANSA/Getty Images via AFP

Dopo essersi rifatta il look la celebre scritta Hollywood festeggia il suo primo secolo: sono infatti cento anni da quando l'iconica insegna è apparsa per la prima volta illuminata da 3.700 lampadine sulla collina di Griffith Park a sovrastare la città del cinema. La scritta, in vista dell'anniversario, è stata ripulita e restaurata.

L'operazione che la Sherwin-Williams Company (la società dell'Ohio che ha fornito la vernice impermeabile nel colore autopulente Emerald Rain Refresh) ha assimilato a un lifting degno di una star, è stata seguita per settimane minuto per minuto sul sito Hollywoodsign.org attraverso una videocam attiva 24 ore su 24, sette giorni su sette. La scritta "è l'orgoglio di Los Angeles e siamo contenti che i fan di tutto il mondo potranno vedere il nuovo look per il 100/o compleanno", ha detto Jeff Zarrinnam, presidente della Hollywood Sign Trust lodando il lavoro di consolidamento delle lettere: "Non voleranno più via, se non nei film di disastri".

Video La scritta Hollywood festeggia i cento anni, e torna ad illuminarsi

 

Le lettere dominano la collina dalla fine del 1923 anche se inizialmente la scritta era 'Hollywoodland', in un riferimento non all'industria dei sogni, ma a quella che era allora il motore economico della California meridionale: la costruzione di nuove abitazioni. Era stato infatti, Harry Chandler, un imprenditore immobiliare che possedeva anche il Los Angeles Times, a farle innalzare in bella vista per reclamizzare i terreni edificabili di sua proprietà sottostanti.

L'ultima volta che le lettere sono state restaurate è stato 10 anni prima dell'ultimo ritocco, in occasione del loro 90/o compleanno. La scritta, costata 21mila dollari, doveva inizialmente restare in piedi solo 18 mesi: ha retto invece per quasi cento anni a intemperie, termiti, al suicidio di una starlet mancata, agli incendi alimentati dai venti di Santa Ana, a frane, neve e atti di vandalismo. Nel 1978 le lettere furono smantellate e completamente ricostruite. Le vecchie finirono nelle mani di Hugh Hefner che quell'anno le mise all'asta per beneficenza alla Playboy Mansion per circa 35mila dollari l'una. Ne erano rimaste nove: l'insegna era stata abbreviata in Hollywood già nel 1949.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza