Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Caldo si attenua grazie all'aria più fresca dall'Est Europa

Caldo si attenua grazie all'aria più fresca dall'Est Europa

Temperature in calo. Non esclusi piogge, temporali e grandinate

(ANSA) - ROMA, 08 AGO - E' già arrivata, e produrrà i suoi effetti anche nei prossimi 3-4 giorni, una massa d'aria più fresca proveniente dall'Europa orientale: oltre all'abbassamento delle temperature, potrebbe portare piogge, temporali e grandinate. La previsione è di Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it. "La risalita dell'Anticiclone delle Azzorre verso latitudini settentrionali, fin verso la Scandinavia - sottolinea Sanò - ha innescato di risposta la discesa di aria più fresca e instabile in quota dall'Europa nordorientale in direzione del bacino del Mediterraneo".
    Nel corso del fine settimana, ricorda, "intensi temporali hanno già sferzato l'arco alpino e le regioni del Nord, ma non è finita qui: il flusso di correnti più fresche proseguirà anche nei prossimi giorni, dando il via ad una fase decisamente più movimentata dopo tante settimane di quiete atmosferica".
    A maggior rischio fenomeni intensi nel pomeriggio saranno dapprima le regioni del Nordest, e poi quelle del Centrosud dove sono attesi, almeno fino a giovedì 11, rovesci temporaleschi.
    Nel dettaglio: Lunedì 8. Al Nord: soleggiato con temperature meno opprimenti, qualche acquazzone residuo. Al Centro. dapprima bel tempo, poi numerosi temporali su rilievi e zone vicine. Al Sud: tanti temporali pomeridiani su Appennini, zone limitrofe e anche sulla Sicilia orientale.
    Martedì 9 Al Nord: tempo più stabile. Al Centro; peggiora dal pomeriggio con tanti temporali. Al Sud. temporali pomeridiani su tutte le regioni.
    Mercoledì 10. Al Nord. cielo poco nuvoloso; possibili piogge sui rilievi. Al Centro; instabilità pomeridiana in Appennino e sulle zone interne della Sardegna. Sud: forti temporali su tutte le regioni. Tendenza. Clima sempre meno caldo e ancora molte possibilità di temporali. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie