Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Studente accoltellato da compagno fuori da scuola in Sardegna

Studente accoltellato da compagno fuori da scuola in Sardegna

Grave un 15enne a Capoterra, fermato dai carabinieri un 14enne

CAGLIARI, 05 dicembre 2023, 10:23

di Manuel Scordo

ANSACheck

Studente accoltellato da compagno fuori da scuola - RIPRODUZIONE RISERVATA

Studente accoltellato da compagno fuori da scuola - RIPRODUZIONE RISERVATA
Studente accoltellato da compagno fuori da scuola - RIPRODUZIONE RISERVATA

Ha tentato di uccidere un compagno di scuola, lo ha ferito con un coltello da cucina tra il petto e il collo, lesionando un'arteria, mentre era insieme a lui alla fermata dell'autobus. È accaduto oggi pomeriggio a Capoterra, nell'hinterland di Cagliari, a poche centinaia di metri dall'Istituto Sergio Atzeni. Un ragazzino di 15 anni di Capoterra è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Brotzu del capoluogo sardo. L'aggressore, un 14enne di Sarroch che frequenta la stessa scuola, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

L'episodio è avvenuto poco dopo le 13. I due studenti, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sono usciti da scuola insieme e si sono incamminati verso la fermata dell'autobus che si trova a poche centinaia di metri dai cancelli dell'Istituto. Non si sa bene cosa sia accaduto, forse i due hanno avuto una discussione, oppure tra di loro c'erano stati già in precedenza degli attriti. Arrivato alla fermata, il 14enne ha estratto dalla tasca il coltello da cucina e sferrato il fendente al compagno.

Secondo alcune testimonianze, sarebbe stata la stessa vittima ad estrarsi da solo il coltello, poi si è accasciato a terra. E' stato soccorso da alcuni compagni e dal dirigente scolastico che ha chiamato il 118 e i carabinieri. Intanto l'accoltellatore, sotto choc, veniva bloccato dagli altri studenti che lo avrebbero anche aggredito. Sul posto sono poi arrivati i militari dell'Arma di Capoterra e del comando di Cagliari insieme all'Elisoccorso, che ha trasportato il ferito in ospedale.

Il 15enne è stato operato nel reparto di Angiografia: i medici gli hanno applicato uno stent e lo hanno ricoverato nel reparto di terapia intensiva post operatoria. I carabinieri hanno portato in caserma l'aggressore: terminato l'interrogatorio lo hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio. I militari dell'Arma stanno cercando di ricostruire ogni dettaglio dell'episodio finito nel sangue. Al momento non si conoscono le ragioni dell'accoltellamento. Anche la scuola ha avviato gli accertamenti interni.

"Ho sentito il ministro Valditara, attendo una relazione del dirigente scolastico per capire cosa è accaduto". Così all'ANSA il direttore dell'Ufficio scolastico regionale della Sardegna Francesco Feliziani. "E' un episodio di estrema gravità - commenta - Adesso verificheremo ogni cosa parlando anche con gli studenti". Lo stesso ministro dell'Istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, si è detto preoccupato: "Questo ennesimo fatto di violenza evidenzia ancora una volta la necessità di riportare la cultura del rispetto nelle nostre scuole". Il suo auspico è "che quanto prima il Parlamento approvi il disegno di legge sul voto in condotta e le misure riparative".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza