Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Concerti jazz per i più piccoli al Massimo di Cagliari

Concerti jazz per i più piccoli al Massimo di Cagliari

Dal 22 torna la rassegna "La musica che gira in tondo"

CAGLIARI, 19 ottobre 2023, 12:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ritorna con quattro appuntamenti domenicali la terza edizione de "La musica che gira in tondo", rassegna nata dalla collaborazione tra l'associazione Contattosonoro e l'etichetta S'Ardmusic, dedicata ai piccoli che appartengono alla fascia 0-3 anni e alle loro famiglie.
    Un appuntamento incluso nel progetto di Jazzin' Family fortemente voluto dalla musicoterapeuta Francesca Romana Motzo e inserito nel disegno artistico di Jazz in Sardegna dedicato all'inizio della vita e alla primissima infanzia.
    La novità di questa edizione è l'inclusione dell'esperienza alle mamme in gravidanza: ad ogni appuntamento, oltre ai 20 posti per i nuclei familiari 0-3, verranno infatti riservati altri cinque posti per le mamme e/o coppie genitoriali in attesa.
    Musica come esperienza di vita, dunque, percepita e fruita dal vivo, espressione di comunità e identità, proposta a un pubblico delicato e importante, capace di generare connessioni e originali restituizioni anche tra i piccolissimi. Anche per questa terza edizione autunnale i musicisti protagonisti degli incontri hanno infatti accolto l'invito a pensare la musica come strumento dinamico, relazionale, capace di comporre, scomporre e ricomporre forme esperienziali in grado di aderire profondamente alla natura umana. A gattoni sul tappetino di gomma o abbracciati ai loro genitori, i piccoli avranno la possibilità di ascoltare e interagire con artisti del calibro di Sebastiano Dessanay, Salvatore Maiore e Maria Vicentini dell'Arkos Trio (dedicato all'ascolto della musica jazz) e con l'Ensemble Réunis composto dal violinista Pietro Ferra, il pianista e clavicembalista Walter Agus e il violoncellista Vladimiro Atzeni, maestro stabile dell'Orchestra del Lirico di Cagliari (trio dedicato all'ascolto della musica classica).
    Per lo stile contemporaneo si potrà ascoltare il duo di Tobiah ed Alessandro Cau che porta nella sala M3 del Massimo una sperimentazione sulla canzone folk, grazie alla combinazione musicale di Alessandro Cau alla batteria preparata e alla voce, e a quella di Tobia Poltronieri alla chitarra ed elettronica. A concludere il ciclo degli incontri domenicali, la voce di Stefania Secci Rosa accompagnata dalla chitarra di Fabrizio Lai in un viaggio fatto di sonorità sarde, brasiliane, capoverdiane e iberiche.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza