Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lettera intimidatoria indirizzata al sindaco di Santa Elisabetta, la solidarietà di ANCI Sicilia

PressRelease

Lettera intimidatoria indirizzata al sindaco di Santa Elisabetta, la solidarietà di ANCI Sicilia

PressRelease

Responsabilità editoriale di SiciliaPress (ANCI)

23 dicembre 2023, 09:41

SiciliaPress (ANCI)

PressRelease - Responsabilità editoriale di SiciliaPress (ANCI)

“Esprimiamo la nostra solidarietà al sindaco di Santa Elisabetta, Domenico Gueli, per il vile atto intimidatorio subito in queste ore”. Questa la dichiarazione di Paolo Amenta e Mario Emanuele Alvano,  presidente e segretario generale dell’ANCI Sicilia, commentando la notizia relativa alla  lettera,  contenente  minacce di morte e insulti indirizzati al  sindaco e alla sua famiglia,  recapitata ieri, presso i locali del palazzo di città del comune agrigentino. 

“Si tratta dell’ennesimo tentativo di intimidire un rappresentante delle istituzioni locali che esercita, quotidianamente, il mandato ricevuto dai suoi concittadini a tutela della propria comunità e dei propri territori”. Aggiungono Amenta e Alvano.

“Ci auguriamo – concludono i vertici di ANCI Sicilia – che venga fatta luce su quanto accaduto e che, in breve tempo, siano individuati i colpevoli”. 

PressRelease - Responsabilità editoriale di SiciliaPress (ANCI)

Tutti i Press Release di ANCI Sicilia

Condividi

Guarda anche

O utilizza