Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Manovra correttiva all’ARS: “Abbandonare la logica del contributo per pochissimi “

PressRelease

Manovra correttiva all’ARS: “Abbandonare la logica del contributo per pochissimi “

PressRelease

Responsabilità editoriale di SiciliaPress (ANCI)

15 novembre 2023, 10:00

SiciliaPress (ANCI)

PressRelease - Responsabilità editoriale di SiciliaPress (ANCI)

“Apprendiamo dai mezzi di informazione che ieri all’ARS si sarebbe tenuta una discussione che ha riguardato l’erogazione di risorse finanziarie ai comuni siciliani. Vogliamo evidenziare che l’Associazione  dei comuni siciliani non ha preso parte a tale confronto e ritiene che, ancora una volta, si stia utilizzando un metodo che favorisce pochissimi penalizzando tanti”.

Lo hanno detto Paolo Amenta e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’ANCI Sicilia, che aggiungono: “Auspichiamo che in un momento di grande crisi finanziaria per gli enti locali si abbandoni la logica del contributo e si dia a tutti i comuni l’opportunità di partecipare ad avvisi pubblici e trasparenti che prevedano criteri generali ed astratti”.

 

“Riteniamo maggiormente legittimo ed equo – conclude il presidente dell’ANCI Sicilia - approvare norme di legge che per l’erogazione di risorse  pubbliche agli enti territoriali  prevedano la pubblicazione di avvisi pubblici da parte dei singoli Assessorati”.

 

 

 

PressRelease - Responsabilità editoriale di SiciliaPress (ANCI)

Tutti i Press Release di ANCI Sicilia

Condividi

Guarda anche

O utilizza