Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Blitz di Extinction contro l'Aerospace and Defense Meetings

Blitz di Extinction contro l'Aerospace and Defense Meetings

A Torino azione del collettivo ambientalista al Lingotto

TORINO, 28 novembre 2023, 14:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tre attivisti del collettivo ambientalista Extinction Rebellion, vestiti da astronauti, si sono appesi alla passerella olimpica di Lingotto per protestare contro la conferenza mondiale Aerospace and Defense Meetings che si sta svolgendo a Torino.
    Due grandi bandiere delle pace sono state srotolate insieme a uno striscione con scritto 'Guerra sulla Terra, Affari sulla Luna'. I manifestanti sono in tutto una ventina. "Siamo qui per denunciare le politiche del governo e delle principali banche italiane - spiega Aurelia di Extinction - Da un lato osserviamo infatti un costante aumento di spese militari e investimenti in combustibili fossili, e dall'altro vi è una drastica riduzione degli impegni per accelerare la transizione ecologica".
    L'obiettivo della protesta di oggi, spiegano gli ambientalisti è quello di denunciare le connessioni fra industria bellica e la crisi climatica.
    "Abbiamo bisogno che si apra una discussione seria sulle misure da prendere per raggiungere rapidamente l'obiettivo dell'azzeramento delle emissioni e dell'interruzione della perdita di biodiversità - commenta Fausto, appeso sulla passerella - Continuare a investire sull'industria militare non va in questa direzione, oltre che essere immorale e contro i nostri stessi principi costituzionali".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza