/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Festival dell'Economia, incontri sold out con tanti giovani

Festival dell'Economia, incontri sold out con tanti giovani

Edizione 2024 dal 30 maggio al 2 giugno

TORINO, 04 giugno 2023, 18:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Cala il sipario sulla seconda edizione del Festival internazionale dell'Economia a Torino, che tornerà nel 2024 dal 30 maggio al 2 giugno. Un programma denso di incontri che ha visto confrontarsi sul tema 'Ripensare la globalizzazione' studiosi provenienti dai più prestigiosi centri di ricerca di tutto il mondo: 278 ospiti tra cui 43 relatori internazionali, 4 premi Nobel e poi giornalisti, storici, analisti e rappresentanti delle istituzioni italiane ed europee.
    Tanta partecipazione da parte del pubblico che, nei quattro giorni, ha potuto dialogare direttamente con i protagonisti dei 116 incontri. "Il sold out nella stragrande maggioranza degli eventi, le lunghe file all'ingresso delle sale testimoniano che la strada imboccata da questa seconda edizione è quella maestra: un sapiente mix tra ricerca, attualità, analisi e capacità di racconto. Un ringraziamento speciale a tutta la città che ha risposto con entusiasmo e curiosità al nostro invito" sottolineano gli organizzatori.
    "Ho visto tantissimi giovani nelle sale, una partecipazione non solo attenta, ma anche attiva, con domande poste dal pubblico di grande qualità. Ho letto in molti colleghi la voglia di divulgare, di raccontare in maniera accessibile a tutti non solo i risultati delle loro ricerche, ma anche il metodo, sempre rigoroso, con cui è stato possibile conseguirli. Tutto questo, assieme alla meravigliosa accoglienza di Torino, ci fa guardare con fiducia alle prossime edizioni del Festival" spiega Tito Boeri, direttore scientifico del Festival. "Il grande successo è una conferma della voglia di tante persone di capire il mondo fuori dai soliti schemi e senza pregiudizi, guidati da persone competenti di diversa opinione, capaci di analizzare con chiarezza questioni complesse" aggiunge Giuseppe Laterza, organizzatore del Festival.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza