Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Garisenda: Emil Banca dona 50.000 euro per il restauro

Garisenda: Emil Banca dona 50.000 euro per il restauro

Lepore, 'donazioni ci fanno risparmiare risorse del Comune'

BOLOGNA, 30 novembre 2023, 12:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Emil Banca ha donato 50mila euro per il restauro della Garsienda. "È un momento importate per la città e una banca di credito cooperativo come Emil Banca ha il dovere di intervenire a favore del proprio territorio", ha detto il presidente dell'istituto di credito, Gian Luca Galletti.
    "Spero che questo sia un esempio seguito da tanti altri, aziende private e altre banche - aggiunge Galletti - . La forza di un territorio è data proprio dalla coesione, da questo modello di sussidiarietà, dove il privato il pubblico lavorano insieme per risolvere i problemi della città e soprattutto dei cittadini. Noi abbiamo donato una somma importante e siamo sempre al fianco dell'amministrazione comunale".
    "Ringrazio in maniera sentita Emil Banca il presidente Galletti e tutto il sistema cooperativo perché è davvero un gesto di grande generosità e impegno", ha detto il sindaco di Bologna, Matteo Lepore. "Questi 50mila euro sono un gesto importante che metteremo all'interno del fondo per la salvaguardia delle Due Torri a partire dalla Garisenda". "Sono tanti gli imprenditori che hanno già donato e tanti stanno telefonando per avanzare proposte e promesse - ha aggiunto Lepore - . Sappiamo che è un momento difficile per i bilanci delle imprese perché si chiude l'anno e ne inizia un altro.
    Molte imprese doneranno ad inizio 2024 e le promesse di donazione che stanno arrivando sono veramente importanti".
    Il primo cittadino ha anche voluto ringraziare "Bologna perché come sempre risponde con grandissima tensione per i beni comuni. La Garisenda e l'Asinelli sono i nostri beni comuni più importanti a livello monumentale e indennitario". Anche i cittadini stanno donando" attraverso il conto corrente messo a disposizione dal Comune di Bologna e a partire dai prossimi giorni potranno farlo anche tramite una piattaforma ad hoc lanciata da Palazzo d'Accursio. "Queste donazioni sono assolutamente volontarie e ci permettono di utilizzare meno i fondi presenti nelle casse del Comune", che, come ricorda Lepore, "non stampa moneta, ma utilizza la fiscalità generale".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza