Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Crescono le denunce, dall'Arma un decalogo per le donne

Crescono le denunce, dall'Arma un decalogo per le donne

L'iniziativa dei Carabinieri di Bologna per il 25 novembre

BOLOGNA, 25 novembre 2023, 08:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel 2023 le denunce ai carabinieri in provincia di Bologna per reati contro le donne sono in leggero aumento (+5%), calcolando i numeri fino ad ottobre e in proiezione statistica fino a fine anno. In lieve calo, invece, i maltrattamenti in famiglia (-1,5%). Crescono i casi di violenza sessuale: lo scorso anno 78, quest'anno 100 già ad ottobre. I 'codici rossi' attivati dall'Arma sono stati 591 nel 2023, 584 quest'anno nei primi dieci mesi, con un +15% circa in proiezione. In proporzione aumentano anche arresti (56 lo scorso anno, per ora 37), e le denunce (597 nel 2022, 591 nei primi dieci mesi del 2023).
    I dati sono stati forniti dal comandante provinciale dei carabinieri di Bologna, colonnello Ettore Bramato, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne. "Un fenomeno complesso - ha commentato comandante - che si contrasta non solo con la repressione ma anche soprattutto con la prevenzione". Per questo il comando provinciale, grazie al capitano Lavinia Filonzi, responsabile psicologa del comando legione Emilia-Romagna, ha stilato un decalogo sui fattori di rischio per le donne e su come riconoscere i segnali di allarme: "Non è amore", il titolo.
    L'Arma conduce anche incontri nelle scuole e nell'università per sensibilizzare sul tema. Il capitano Filonzi ha ricordato anche il modello delle quattro 'a': Attivazione, accoglienza, ascolto e aiuto su cui ci si muove per andare incontro alle vittime. E la creazione delle stanze rose per aiutare chi ha subito una violenza a denunciare l'accaduto, in un ambiente protetto e riservato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza