/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al via a Bologna il 19/o Biografilm Festival

Al via a Bologna il 19/o Biografilm Festival

Dal 9 al 19 giugno 83 film documentari da tutto il mondo

BOLOGNA, 31 maggio 2023, 14:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Giunto alla 19a edizione, Biografilm Festival indaga il tema dell'identità attraverso 83 film sui diritti delle donne, sull'evoluzione del mondo del lavoro e sul complesso rapporto tra memoria e origini. Lo fa dal 9 al 19 giugno prossimi di Bologna ospitando nella serata inaugurale l'Orso d'Oro "Sur l'Adamant" di Nicolas Philibert e in quella di chiusura, serata di premiazione dei film in concorso, "Jerry Lee Lewis: Trouble in Mind" di Ethan Coen, entrambi in anteprima italiana.
    Come di consueto, la manifestazione sarà fruibile, oltre che in varie sale della città, anche online su MYmovies. Inoltre, Biografilm Festival quest'anno aderisce alla campagna promossa dal Comune di Bologna a sostegno delle popolazioni colpite dalla recente alluvione. Nell'annunciare la manifestazione, il direttore generale Massimo Mezzetti ha spiegato come Biografilm, anche in prospettiva degli imminenti 20 anni, non sia più solo un festival, ma un contenitore di tante attività che si svolgono tutto l'anno: da quelle educative rivolte alle scuole e ai giovani detenuti del carcere minorile, all'academy e all'industria, fino alla vetrina finale del festival vero e proprio.
    La rassegna, curata dai direttori artistici Chiara Liberti e Massimo Benvegnù, è costituita da sezioni tematiche a partire dal Concorso Internazionale alla scoperta delle più recenti produzioni di documentari da tutto il mondo grazie a dieci storie di vita raccontate in prima persona. E poi Biografilm Italia sulla produzione del nostro Paese; Contemporary Lives ospita una selezione di opere con sguardi nuovi sulle questioni più urgenti dell'attualità, mentre Art & Music mostra le infinite sfumature dell'amore per l'arte. E ancora Beyond Fiction - Oltre la finzione, dedicato a fiction e film ibridi, l'omaggio all'artista visuale Rä di Martino, i Celebration of Lives Awards, i premi che Biografilm Festival assegna alle persone che con le loro vite e il loro operato hanno impresso un segno importante nella storia contemporanea (assegnati ai registi Nicolas Philibert e Roberta Torre e alla dottoressa Cristina Cattaneo).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza