Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tartufo, L'Aquila, al parco del Castello la fiera internazionale

Tartufo, L'Aquila, al parco del Castello la fiera internazionale

Vicepresidente Regione Abruzzo presenta evento con Arta e Arap

L'AQUILA, 24 novembre 2023, 20:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Stiamo lavorando da anni per costruire il 'Modello Abruzzo' e valorizzare tutto quello che è il nostro territorio. La fiera è nata con lo scopo di far conoscere un prodotto di cui è ricca la nostra terra, di cui dobbiamo essere orgogliosi, perché i nostri tartufi sono i migliori d'Italia". Così il vicepresidente della Giunta regionale con delega all'Agricoltura, Emanuele Imprudente, all'Aquila, presentando oggi la seconda edizione della Fiera internazionale dei tartufi d'Abruzzo, che si terrà dal primo al 3 dicembre nel parco del Castello e all'interno dell'Auditorium 'Renzo Piano'. L'evento è promosso dalla Regione Abruzzo - Assessorato all'Agricoltura e organizzato dal braccio operativo dell'Azienda regionale per le attività produttive (Arap). "Dopo la scommessa vinta e il successo nella prima edizione che ha richiamato migliaia di visitatori, vogliamo cogliere risultati ancora più ambiziosi nel progetto finalizzato a far diventare la Fiera un appuntamento fisso" ha aggiunto Imprudente. Alla presentazione sono intervenuti anche il vicesindaco dell'Aquila Raffaele Daniele, il direttore generale di Arap, Antonio Morgante, il direttore generale di Arta Abruzzo, Maurizio Dionisio, il rappresentante dei Gal partner del progetto "Terre d'Abruzzo" Paolo Federico, il presidente della Federazione nazionale associazioni tartufai italiani (Fnati), Fabio Cerretano, il segretario generale della Camera di Commercio Gran Sasso d'Italia, Fausta Emilia Clementi, il capo Dipartimento internazionalizzazione Arap, Romeo Ciammaichella. Saranno circa 60 le aziende presenti, 18 i ristoratori inseriti nella app dedicata alla ricerca di locali vicini dove gustare il tartufo. "Vogliamo che succeda col tartufo quello che è successo col Montepulciano d'Abruzzo: che venga identificato come marchio territoriale di eccellenza" ha detto Morgante. "Da subito abbiamo accolto con entusiasmo l'idea di ospitare all'Aquila la Fiera internazionale dei tartufi, un'opportunità straordinaria per il territorio - ha aggiunto il vicesindaco Daniele - Questa seconda edizione è ancora più ricca e di questo dobbiamo ringraziare la Regione Abruzzo e l'Arap, soprattutto per l'organizzazione impeccabile". "Arta è entusiasta di prendere parte a questo progetto - ha sottolineato Dionisio - Questo prodotto d'eccellenza della nostra terra può crescere laddove l'ambiente abbia caratteristiche di salubrità e Arta Abruzzo, la sentinella del benessere ambientale, ha un ruolo fondamentale per la tutela dei tartufi".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza