Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Disordini durante Spagna-Italia, un daspo di un anno

Disordini durante Spagna-Italia, un daspo di un anno

Stewards picchiati e violenze anche fuori dallo stadio

POTENZA, 14 novembre 2023, 15:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un uomo residente a Potenza - resosi protagonista di disordini avvenuti il 15 giugno scorso, a Enschede, in Olanda, prima e dopo la partita fra le nazionali di Spagna e Italia per la Nation League - ha ricevuto dalla Polizia la notifica di un daspo di un anno.
    Il divieto è valido per tutte le partite di calcio delle nazionali e dei campionati dalla serie A ai dilettanti e ai comitati regionali della Federcalcio, alla Champions e all'Europa League. L'uomo non potrà neanche "avvicinarsi e dirigersi" verso gli stadi "entro un raggio di 500 metri e, se già presente, allontanarsi immediatamente".
    Prima di Spagna-Italia, all'interno dello stadio, vi furono "disordini tra tifosi italiani e stewards addetti alla sicurezza". Questi ultimi vennero "colpiti con ougni, aste, cinture nonché vari oggetti contundenti, tanto da dover ricorrere alle cure dei sanitari". All'esterno dello stadio, infine, "i facinorosi hanno cercato di sottrarsi al controllo delle forze dell'ordine, opponendo una violenta resistenza" alle forze dell'ordine olandesi, che richiesero l'intervento dei reparti antisommossa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza