Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Morto Arcivescovo di Cosenza, mons. Francesco Nolè

Morto Arcivescovo di Cosenza, mons. Francesco Nolè

E' deceduto a Roma al Policlinico Gemelli. Era nato a Potenza

COSENZA, 15 settembre 2022, 17:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È morto nel Policlinico Gemelli di Roma, dove era ricoverato dal 30 agosto scorso, l'Arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano, monsignor Francesco Nolè.
    Il presule, che aveva 74 anni, era originario di Potenza. Era stato, tra l'altro, vescovo di Lagonegro (Potenza) ed era arcivescovo di Cosenza dal 2015.
    A dare notizia della morte di Nolé è stata, con un post sulla sua pagina Facebook, la parrocchia di Sant'Aniello di Cosenza.
    "Dopo un periodo di breve ma intensa sofferenza - é scritto nel post - vissuta con fede retta, speranza certa e perfetta carità, offerta interamente alla nostra Diocesi e a tutte le comunità che ha servito, è venuto a mancare il nostro caro Arcivescovo, mons. Francesco Nolè".
    Nei giorni scorsi lo stesso presule, in una lettera ai presbiteri, aveva reso note le sue difficoltà di salute riferendo della necessità di dovere osservare, per tale motivo, un periodo di riposo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza