Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Un quinto della Spagna rischia di diventare un deserto

Un quinto della Spagna rischia di diventare un deserto

Le cause sono il riscaldamento globale e l'agricoltura intensiva

ROMA, 02 aprile 2024, 15:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un quinto della Spagna rischia di trasformarsi in deserto, a causa del riscaldamento globale e dell'agricoltura intensiva. Secondo il Programma nazionale di azione per combattere la desertificazione (Pand), "il 18% del territorio del paese ha un rischio alto o molto alto". "La Spagna - scrive ancora il Pand - è il paese più colpito dalla desertificazione nell'Unione europea".
    Per la Convenzione dell'Onu contro questo fenomeno, il 75% del territorio spagnolo sta subendo condizioni climatiche che potrebbero portare alla desertificazione.
    Le regioni più colpite sono quelle del Sudest e dell'Ovest del paese, soprattutto la fascia mediterranea che da Malaga in Andalusia passa per la regione agricola di Almeria, la Murcia, poi sale verso Valencia e arriva a Barcellona. Ma anche le zone a est e ovest di Madrid, nel centro del paese, sono minacciate.
    L'estate del 2023 è stata segnata in Spagna da un pesante siccità, e poi da piogge torrenziali che hanno eroso il suolo.
    Ma sono anni ormai che la desertificazione avanza nel paese.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza