Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Simona Molinari vince il premio Maria Callas di New York

Simona Molinari vince il premio Maria Callas di New York

Il 7 marzo la consegna alla vigilia della Festa della Donna

L'AQUILA, 21 febbraio 2024, 14:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La cantante Simona Molinari, originaria della Campania, ma cresciuta all'Aquila, è stata insignita del "Callas Tribute Prize" di New York. Il riconoscimento internazionale le verrà consegnato il 7 marzo prossimo a New York, alla vigilia della Festa della Donna.
    Queste le motivazioni divulgate dagli organizzatori: "Per l'eccelsa qualità vocale - si legge - abbinata a un'ecletticità che le permette di esprimersi ai più alti livelli nel mondo della musica, come autrice e interprete, e in quello del cinema e del teatro. Simona Molinari è oggi una delle artiste più importanti del panorama italiano. Un prestigio acquisito sul campo perché la sua voce e la sua cifra artistica riescono a rappresentare un unicum, un carattere proprio che si fa stile e poetica. È in grado, come pochi interpreti, di trasportarci con una canzone nel suo mondo e allo stesso tempo di renderla partecipe a ogni ascoltatore".
    "Ho sempre pensato - commenta la stessa Molinari in una nota - che uno dei tributi che mi sarebbe piaciuto fare, pensando alle grandi donne e alle grandi voci che hanno caratterizzato il nostro secolo, fosse quello a Maria Callas. Lei ha rappresentato la donna moderna, emancipata seppur con i suoi dolori e le sue fatiche, oltre ad essere grande per il modo con cui ha portato in scena i suoi personaggi e per la sua voce ineguagliabile".
    "Prima o poi - ha aggiunto - troverò il modo di rendere pop alcune delle arie d'opera che l'hanno resa celebre e racconterò la sua storia così come ho fatto in passato con Ella Fitzgerald e come sto facendo in questi mesi con Mercedes Sosa. Intanto, vado a ritirare questo premio che mi rende intimamente commossa.
    La musica fa dei giri assurdi, ma è in grado di attraversare i continenti e poi tornare a casa".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza