Percorso:ANSA > Mare > Home

Porti: Giovannini, l'Italia è in ritardo e deve accelerare

Porti: Giovannini, Italia è in ritardo e deve accelerare

"Il Paese è in ritardo e deve accelerare, noi ci stiamo provando. questa settimana speriamo di una intesa in conferenza Stato-Regione sui 4 miliardi sui porti, sullo sviluppo dei green ports, banchine elettrificate e altro. Non c'era mai stato uno sforzo così". Lo ha detto il ministro per le Infrastrutture e la Mobilità sostenibile Enrico Giovannini, a margine della consegna della nave Seashore da parte della Fincantieri alla Msc

Salone nautico Genova sold out, tutti grandi marchi presenti

Con più di mille barche e mille brand presenti, gli spazi espositivi aumentati del 14% a dispetto dei cantieri che circondano l'area, una superficie di 200 mila metri quadrati di cui l'85% all'aperto, il Salone Nautico si annuncia da record.

Porti: struttura commissariale per Darsena Europa a Livorno

il commissario straordinario per la realizzazione della Darsena Europa, il presidente dell'Adsp del Mar Tirreno Settentrionale, Luciano Guerrieri, ha disposto la costituzione di una apposita struttura commissariale dedicata alla costruzione dell'opera.

Fincantieri-Snam-Msc insieme per futura nave da crociera a idrogeno

Intanto, nei cantieri navali di Monfalcone (Gorizia) si è stabilito un nuovo record: Fincantieri ha consegnato proprio alla Msc la più grande delle navi da crociera mai costruite in Italia, la Seashore.

Crociere: Giovannini, commissario per accosti Marghera

"Abbiamo deciso di nominare il presidente dell'Autorità portuale di Venezia commissario proprio per realizzare gli accosti provvisori in attesa che con il concorso di idee che è stato lanciato si capisca quale è la soluzione di medio e lungo termine. Inoltre investiamo sul porto di Venezia e spero presto sbloccheremo la situazione del collegamento ferroviario tra Venezia e l'aeroporto perché abbiamo bisogno di investire molto sull'ultimo miglio in tutti i porti, retroporti, nelle connessioni con le ferrovie, gli aeroporti".

 

Porti: Taranto, ok del Consiglio Stato lavori banchina levante

Il Consiglio di Stato ha confermato la legittimità della procedura di affidamento dei lavori per l'allargamento della banchina di levante del Porto di Taranto. E' stato così respinto il ricorso proposto dalla società Doronzo Infrastrutture di Barletta ed è stata confermata l'aggiudicazione in favore della società di Salerno RCM Costruzioni, difesa in giudizio dall'avv. Luigi Quinto.