"Wall for art", seconda esperienza artistica dell'azienda Totem

La "Fenice" tema dell'opera allestita sulle pareti esterne

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 01 APR - Nuova esperienza artistica di "Wall for art", l'iniziativa dell'azienda perugina Totem che ha deciso di offrire ad alcuni pittori umbri le pareti della propria sede a Sant'Andrea delle Fratte come spazio espositivo non convenzionale. Protagonista di questo secondo appuntamento di arte urbana è "Fenice", un'opera realizzata a quattro mani da due giovani artiste formatesi all'Istituto d'arte Metalli di Terni: Elena Sofia Palmegiani di Amelia e Giulia Nicolao di Terni, rispettivamente di 22 e 23 anni.
    La tela, di 10 metri quadrati, resterà visibile fino al 30 giugno prossimo, quando lascerà il posto alla creazione di un nuovo talento dell'Umbria.
    Totem, che cura la creatività per i grandi brand e gli eventi espositivi di tutto il mondo, aveva presentato l'iniziativa affermando che "la sfida è quella di creare un impatto fisico, una connessione reale fra quanti amano e conoscono l'arte e semplici curiosi, passeggeri nell'incessante mutevolezza della realtà che ci circonda. Totem per l'arte, per colorare e risignificare l'attesa di tornare a vivere tutti i musei e tutte le mostre che ci aspettano". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie