Musei: tornano visibili capolavori Opificio pietre dure

Dal 3 maggio, protagoniste opere in commesso fiorentino

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 30 APR - Dopo la chiusura causata dall'emergenza sanitaria riapre al pubblico dal 3 maggio l'Opificio delle pietre dure di Firenze, piccolo ma prezioso museo che custodisce i capolavori in commesso fiorentino, arte, detta anche della pittura di pietra, che ha come protagonista la pietra dura nelle sue innumerevoli varietà e dove l'insieme finale, frutto dell'accostamento di innumerevoli sezioni di pietre sagomate, appare magicamente come un'unica immagine.
    Gli orari di apertura sono dal lunedì al venerdì, dalle 8.15 alle 14.00. Il biglietto di ingresso intero ha un costo di 4 euro, quello ridotto di 2 euro. I possessori di un biglietto per le Gallerie degli Uffizi potranno entrare gratuitamente, entro 5 giorni dalla data di attivazione del titolo d'ingresso. Oltre al biglietto singolo degli Uffizi, danno diritto all'ingresso gratuito al Museo anche i cumulativi PassePartout 3 days, il PassePartout Family e il PassePartout annuale cumulativo per i tre musei delle Gallerie degli Uffizi (Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli). (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie