Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Paparelli, sullo Statuto c'è stato spirito costituente

Paparelli, sullo Statuto c'è stato spirito costituente

Il consigliere del Pd sottolinea il 'contributo della minoranza'

PERUGIA, 24 ottobre 2023, 15:57

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In uno spirito definito "costituente" in questi due anni e mezzo il contributo della minoranza alla stesura del nuovo Statuto della Regione Umbria "è stato fondamentale" secondo Fabio Paparelli, consigliere regionale del Pd, membro della Commissione per le riforme statutarie e regolamentari.
    Subito dopo l'approvazione in Assemblea legislativa, Paparelli ha affermato che "tutte le innovazioni introdotte nel nuovo Statuto e 'carta costituzionale' della Regione sono volte a mettere l'Umbria al passo con i tempi che cambiano e con la modernità". "Avere introdotto il tema e le norme relative ai cambiamenti climatici, e quindi occuparci della transizione ecologica - ha proseguito -, così come i temi della connessione e transizione digitale sono due elementi fondamentali, come al contempo aver riconfermato negli articoli e nei principi dello Statuto che l'Umbria fonda le radici nel lavoro e che fa di questo una questione preminente non solo in termini di sviluppo della qualità e della dignità umana ma anche in termini di sviluppo dell'economia della nostra regione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza