Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cambio al vertice del Comando militare Esercito 'Umbria'

Cambio al vertice del Comando militare Esercito 'Umbria'

Il colonnello Silvestrini succede al colonnello Nazzaro

PERUGIA, 24 novembre 2023, 12:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Cambio al vertice del Comando militare Esercito "Umbria", dove il colonnello Stefano Silvestrini succede al colonnello Vincenzo Nazzaro. La cerimonia di avvicendamento si è tenuta nella caserma Fortebracci in corso Garibaldi, a Perugia, alla presenza del generale Ugo Cillo, comandante dell'Area territoriale del Comando Forze Operative Nord di Padova, oltre che di rappresentanti delle forze dell'ordine, istituzioni civili e religiose della città.
    Silvestrini, pilota di elicotteri con 3mila ore di volo all'attivo, ha svolto gran parte della carriera nell'Aviazione dell'Esercito. Arriva in Umbria dopo aver ricoperto il ruolo di addetto alla Difesa all'ambasciata d'Italia in Svezia, con accreditamenti in Norvegia e Finlandia.
    "Per me l'Umbria è un gradito ritorno alle origini", ha sottolineato ripercorrendo il suo percorso militare che, fra i vari incarichi, lo ha visto nel 2015 comandante della task force Fenice ad Herat, in Afghanistan, nell'ambito della missione Nato Resolute Support Mission. "A distanza di anni torno in questa splendida regione, stavolta come comandante, l'incarico che assumo è una nuova sfida professionale".
    Il generale Cillo si è detto certo che "le stesse capacità le userà alla guida di questo comando, una nuova sfida dove riscuoterà gli stessi successi di Nazzaro". Il comandante uscente Nazzaro, nel suo saluto, ha ringraziato il personale del comando "che ho servito per ben tre anni - ha detto - dando tutte le energie a mia disposizione".
    Nazzaro, che si appresta ad uscire dal servizio attivo dopo 40 anni, resterà a vivere a Perugia. Durante la cerimonia di avvicendamento ha ricordato l'impegno dei militari, tra l'altro, nel periodo del Covid-19 e nell'operazione Strade sicure.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza