Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Giani, Toscana autosufficiente ma occorre donare ancora sangue

Giani, Toscana autosufficiente ma occorre donare ancora sangue

'+7% rispetto a scorso anno e, per plasma incremento del 2%'

FIRENZE, 10 dicembre 2023, 19:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La Toscana ha raggiunto l'autosufficienza per ciò che riguarda il sangue, con un +7% rispetto allo scorso anno e, per il plasma, con un incremento del 2% rispetto al 2022. Voglio tuttavia rivolgere a tutti un appello a donare ancora e a ritrovare, nella pratica, le radici della solidarietà più alta e generosa: quella della donazione gratuita di una parte di se stessi". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, intervenendo questa mattina nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, all'iniziativa 'Il sangue è vita' organizzata dal comitato fiorentino dell'Avis, l'Associazione dei volontari italiani del sangue.
    "Ringrazio gli avissini - ha aggiunto Giani - e anche tutti i volontari delle altre associazioni che si dedicano alla raccolta del sangue e del plasma, per il loro prezioso lavoro. E' grazie al loro impegno che il nostro sistema trasfusionale e chirurgico è in grado di garantire l'eccellenza, che consiste nella garanzia della sicurezza per donatore e ricevente, e sulla non necessità di importare neanche una sacca da altre regioni.
    Rinnovo comunque il mio appello a prendere contatto con l'Avis e con le altre associazioni che raggruppano i donatori perché chi può possa donare il proprio sangue o il proprio plasma".
    Per diventare donatori è sufficiente avere più di 18 anni e meno di 65, pesare più di 50 chili ed essere in buona salute.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza