Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Europei di nuoto 25m, oro Martinenghi e Mora, argento Cerasuolo

Europei di nuoto 25m, oro Martinenghi e Mora, argento Cerasuolo

A Otopeni in Romania

ROMA, 10 dicembre 2023, 18:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Lo ha voluto a tutti i costi, rinunciando anche alla finale dei 200 in cui poteva lottare per il podio. Nicolò Martinenghi sale sul tetto d'Europa nei 50 rana e sulla sua scia c'è un eccezionale Simone Cerasuolo per una doppietta da urlo. Il 24enne di Varese e vice campione del mondo, oro con la 4x50 mista e argento nei 100, trionfa in 25"66, con un velocissimo passaggio ai venticinque in 14"06. E il 20enne emiliano nuota in 25"83. Terzo è il turco e primatista iridato Emre Sakic in 25"90. E sempre a Otopeni (Romania) agli Europei in vasca corta è oro nei 200 dorso di Lorenzo Mora.
    "Ho vinto è vero ma alcune cose non sono state perfette in gara - dichiara il lombardo e primatista italiano (25"37). Sono felicissimo per la vittoria che voglio dedicare al capitano Matteo Rivolta, che oggi ha portato in finale la staffetta malgrado un infortunio. Sono contento anche per Simone: se lo merita". Gli fa eco il romagnolo: "E' una gioia incredibile per me. Nicolò è un esempio e uno stimolo costante: un grande campione - racconta l'allievo di Cesare Casella, quinto nella doppia distanza - Un pensiero voglio rivolgerlo alla mia società, al mio allenatore e a tutta la mia famiglia".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza