Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mondiali nuoto paralimpico: presentata la Nazionale azzurra

Mondiali nuoto paralimpico: presentata la Nazionale azzurra

Rassegna iridata a Manchester dal 31 luglio al 6 agosto

ROMA, 04 luglio 2023, 12:41

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Dopo il trionfo nel medagliere ai Mondiali di nuoto paralimpico 2022 a Madeira, in Portogallo, la Nazionale italiana è intenzionata a replicare e anche migliorare i propri risultati nell'acqua clorata di Manchester, dove dal 31 luglio al 6 agosto prossimi si svolgeranno i Mondiali 2023. Il direttore tecnico azzurro Riccardo Vernole ha convocato per la trasferta inglese 24 atleti, tra cui Simone Barlaam (oro olimpico a Tokyo 2020 nei 50 stile libero e vincitore di tredici ori mondiali).
    Il gruppo svolgerà dal 3 al 9 luglio un collegiale di preparazione presso l'impianto da 50 metri del Centro Sportivo Zero 9, dove oggi si è tenuta la conferenza stampa di presentazione.
    "I tanti successi a cui i nostri nuotatori ci hanno abituato li leggo in proiezione su Parigi 2024 - dice Luca Pancalli, presidente del Cip - Manchester è un obiettivo importante, ma noi puntiamo tantissimo su Parigi, una Paralimpiade senza fuso orario, che potrà essere vista in diretta, con una partecipazione che non ha paragone con Tokyo. Quello che fate, lo fate per chi viene dopo di voi".
    Roberto Valori, presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, aggiunge che la Nazionale che andrà a Manchester "è matura, con ragazzi che hanno già vinto, e qualche new entry".
    Valori si augura che "i ragazzi disabili in Italia, vedendo i successi dei nostri atleti, siano spinti a uscire di casa per andare in piscina".
    Il dt Riccardo Vernole conosce a menadito i suoi ragazzi: "Il Mondiale ha una doppia valenza - spiega - E' la competizione più importante dell'anno, e regala slot di qualificazione per Parigi. La squadra è forte, negli anni è sempre migliorata".
    Difendere il titolo iridato non sarà facile, visto che "Stati Uniti, Gran Bretagna e Brasile stanno lì, ma noi daremo tutto.
    Parigi 2024? Dobbiamo capire quali saranno forze in campo, visto il discorso di Russia e Bielorussia".
    Il portabandiera per questo Mondiale sarà Stefano Raimondi, il nuotatore che a Tokyo 2020 conquistò sette medaglie. Le gare saranno trasmesse su Rai Sport.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza