Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Approfondimenti
  5. Libri: Claudio Cerasa, Le catene della destra

Libri: Claudio Cerasa, Le catene della destra

Inchiesta su pericoli populismo e complottismo nel dopo-Draghi

(ANSA) - ROMA, 26 AGO - CLAUDIO CERASA, LE CATENE DELLA DESTRA. Scienza, guerra, giustizia, giovani, complottismo: L'ascesa degli impostori. Inchiesta su un grande imbroglio (Rizzoli, pp. 304, 18 euro). "Gli impostori più dannosi per la nostra politica, per la nostra democrazia, per il nostro futuro, oggi si trovano a destra e da anni mettono in circolo un virus politico pericoloso: promettono di difendere la libertà negli stessi istanti in cui fanno di tutto per comprimerla": da questa considerazione prende il via la riflessione di Claudio Cerasa autore de "Le catene della destra", inchiesta disponibile in libreria dal 30 agosto con Rizzoli. Riconoscere gli "impostori" significa per l'autore anche individuare tutti quelli elementi che impediscono alle destre nazionaliste e sovraniste di liberarsi dei loro vizi, dei loro estremismi e dei fantasmi del passato. Solo così finalmente si potranno arginare le derive populiste, l'estremismo, il complottismo, i tre problemi principali che le destre devono risolvere, in Europa, ma anche in Italia. E proprio ora, in vista delle elezioni e in riferimento alle questioni più urgenti del 'dopo-Draghi' (la guerra in Europa, la crisi energetica ed economica, le riforme strutturali necessarie per ottenere i fondi europei), l'autore riflette su ciò che sta accadendo e potrebbe accadere nel nostro Paese, sottolineando dal suo punto di vista l'incapacità dei partiti guidati da Giorgia Meloni e Matteo Salvini di trovare delle soluzioni davvero attuabili. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie