Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

“Loft”, una romantica storia di formazione, confortante e intima

PressRelease

“Loft”, una romantica storia di formazione, confortante e intima

PressRelease

Responsabilità editoriale di NEW LIFE BOOK

Andrea Cassini racconta la storia di Nica, frutto della sua realistica fantasia

30 novembre 2023, 12:48

NEW LIFE BOOK

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

PressRelease - Responsabilità editoriale di NEW LIFE BOOK

“Loft” è il romanzo d’esordio di Andrea Cassini, pubblicato dal Gruppo Albatros Il Filo. È articolato in due parti, “Cala d’agosto” e “Ultimo piano”, che condividono la stessa protagonista, Nica: è la sua voce narrante a raccontare l’intreccio della prima parte del suo romanzo. Nonostante “Loft” sia la sua prima pubblicazione, Andrea Cassini dimostra notevole dimestichezza narrativa nell’adottare la prospettiva di una giovane ragazza: il suo modo di pensare, le sue reazioni e il suo approccio alla realtà circostante risultano sempre plausibili, anche quando Nica si dimostra più matura della sua età, questo è giustificabile da una sua innata e inconsapevole saggezza. Fin dalle prime pagine si intuisce la sfaccettata profondità della protagonista che sa essere contemporaneamente riflessiva e impulsiva e, durante lo svolgersi della narrazione, fa conoscenza dell’intimità e del romanticismo e stringe importati amicizie. “Cala d’agosto”, la prima parte di “Loft”, è il racconto di un’estate trascorsa in Versilia ed evoca quelle memorie di sere estive trascorse in spiaggia, quando da ragazzi quel piccolo paese costiero dove si passavano le vacanze sembrava contenere l’intero mondo: quei momenti di entusiasmo e serenità che quasi magicamente si mescolano quando, giovani e curiosi, ci si lascia trasportare da quell’euforia delle prime esperienze. La precisa e leggera penna di Andrea Cassini riesce a catturare quelle sensazioni che per molti risulterebbero difficili da ricordare, raccontando la storia di Nica, il suo pensiero costantemente mutevole perché sottoposto ai numerosi stimoli di quell’estate così ricca di avvenimenti e nuovi spunti di riflessione.

Non è semplice raccontare l’amore perché moltissimi si sono cimentati a realizzare quest’impresa, tutte le parole che sono state spese al riguardo sembrano aver analizzato già l’argomento da ogni prospettiva, ma “Loft” non è soltanto un romanzo d’amore, è innanzi tutto un romanzo di formazione, e offre un punto di vista più profondo sull’argomento: non parla semplicemente dell’amore ideale tra due personaggi, ma racconta di come Nica entri per la prima volta in contatto con quel sentimento, di come prenda forma attraverso le esperienze che quella singola estate le offre e di come tutto questo si traduca poi una volta tornata a casa.

Nella seconda parte del romanzo l’autore presenta una realtà diversa da quella descritta prima: è inverno, il narratore è un uomo adulto, Sandro, che si presenta come una persona che non ha mai smesso di idealizzare le relazioni: “In quello ero rimasto adolescente: idealizzavo innamoramenti che, per il fatto di essere per forza caduchi, erano vagamente romantici, farciti di un’estetica decadente”. In questa seconda parte il linguaggio e le riflessioni si adattano al nuovo narratore, è con maggior complessità e consapevolezza che l’autore descrive i successivi capitoli di “Loft”, abbandonando quell’ingenua spontaneità tipica dell’adolescenza per abbracciare un punto di vista diverso: più maturo, certo, ma anche più stanco. “Io mi sentivo troppo astratto per dare forma alla vita, mi dicevo, e che per smuovermi da quella condizione avrei avuto bisogno di un impossibile tutto senza nome. Mi piaceva sentirmi uno spettatore. E mi piaceva farmi piacere quell’alibi”, racconta Andrea Cassini interpretando Sandro.

Nica è proprio “l’impossibile tutto senza nome” di cui Sandro ha bisogno: si incontrano a una festa e da quel momento fino all’epilogo, la trama si concentra a raccontare il loro rapporto.

“Loft” è un romanzo che affronta con leggerezza e profondità la tematica dell’amore da più punti di vista, in diverse forme e con diversi esiti: è un’opera che parla di maturazione, intimità e passione, di momenti di intensa emotività che sanno affascinare e confortare il lettore.

“La vera Nica, quella autentica, quella di tutti i giorni, quella che avrei visto nei giorni a venire, era questa.”, racconta l’autore della protagonista da lui immaginata e descritta, realisticamente, naturalmente affascinante con i suoi pregi e le insicurezze, le maschere che indossa per nascondere quella sua personalità che viene offerta ai lettori, pagina dopo pagina. “L’altra, quella che mi era sembrata più enigmatica e quasi più algida, era la facciata che ostentava con uno sconosciuto come me. Appena conosciuta avevo notato il suo sguardo attento, quasi difendesse istintivamente la sua vera personalità. Pensai che questa Nica mi stava piacendo ancora di più. Desideravo essere tutto quello che era lei, come una specie di alter-ego nettamente distinto, ma intimamente connesso. Avrei voluto impossessarmi non già della sua intimità, ma della sua età, del suo calore, del suo peso, cioè del suo esserci, finanche della sua aria, come fossi in lei ma esternamente a lei”

“Loft” è una lettura piacevole e affascinante che spinge il lettore a un’intensa immedesimazione nei protagonisti che racconta e che descrive minuziosamente, senza tralasciare nessun aspetto dei loro intimi pensieri, dei motivi che li muovono e dei vizi che li frenano. È con diverso approccio che l’autore racconta le due parti del suo romanzo, la prima parte assume un tono leggero e scorrevole che imita il pensiero e l’azione dei giovani protagonisti: istintivi e talvolta impacciati, allegri e vulnerabili, le parole dell’autore si adattano a quella prospettiva con maestria. La seconda parte, caratterizzata da uno stile più elaborato, si adatta al punto di vista di Sandro, narratore adulto che racconta altri aspetti di Nica: se prima il lettore la conosce dai suoi stessi occhi, disponendo dei suoi pensieri liberamente, in “Ultimo piano” la vede tramite lo sguardo di un’altra persona, Sandro, che inevitabilmente si innamora di lei. Nica è una persona inconsapevolmente magnetica, capace di lasciare un segno indelebile nel cuore di chi la incontra, nei ringraziamenti l’autore sottolinea che Nica esiste soltanto nella sua fantasia: “è il prodotto e la sintesi di fantasmi che condensano, nella sua figura, come nelle movenze e nella psicologia, una presenza eterna e costante che ho cercato di plasmare in questo romanzo”; condividere la sua esistenza con i suoi lettori e sapere che, essendo lei un prodotto letterario, non è destinata all’invecchiamento, è per lui di conforto.

“Loft” custodisce un confortante romanticismo, forse anche frutto di un’idealizzazione mai persa nei confronti dell’amore, che regala una lettura piacevole e serenamente appassionata, scorrevole e intensa, capace di momenti di profonda intimità, erotismo, allegria e difficoltà. La narrazione di Andrea Cassini, poetica ed elegante, racconta una storia piacevole da scoprire, che sa tenere alta l’attenzione e l’interesse e strappa un sorriso in quei momenti in cui rievoca sensazioni familiari e sentimenti mai dimenticati: un romanzo che si fa spazio nel cuore dei suoi lettori e li fa affezionare ai protagonisti, così vividi e reali, seppur semplice frutto di una fantasia attenta e minuziosa, tenera, riflessiva e curiosa.

PressRelease - Responsabilità editoriale di NEW LIFE BOOK

Tutti i Press Release di Cultura

Condividi

Guarda anche

O utilizza