Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sindaco Sauze d'Oulx, a Sportinia c'è tanta neve ed è bella

Sindaco Sauze d'Oulx, a Sportinia c'è tanta neve ed è bella

Meneguzzo: 'Si sta lavorando per consentire sciate perfette'

TORINO, 20 dicembre 2023, 20:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A Sauze d'Oulx la neve in quota "c'è, le piste sono pronte e già si allenano gli sci club". Lo fa notare il sindaco Mauro Meneguzzi, intervenendo sul caso del video, molto diffuso sul web, che mostra la pista Clotes senza neve a pochi giorni dal Natale. Dal video "emerge un quadro catastrofico che amplifica gli effetti del cambiamento climatico, ma soprattutto è un biglietto da visita nefasto per il turismo di Sauze d'Oulx.
    Peccato che bastava salire in quota con lo stesso drone e si sarebbero trovate delle piste pronte. Bastava volerlo e si sarebbe potuto mettere perfettamente a confronto gli effetti climatici di una neve che non vuole arrivare come è successo molte altre volte nel corso dei decenni, quando ancora non si parlava di cambiamenti climatici, con gli effetti di chi sta lavorando alacremente e professionalmente per garantire ai turisti la possibilità di sciare in perfetta condizione".
    "Tutto ciò che era possibile fare è stato fatto, contro il meteo avverso non possiamo far nulla - prosegue Meneguzzo - Avevamo cumuli di neve già pronta, ma che poi le anomale piogge di dicembre a 2.700 metri di altezza ci hanno portato via.
    Aspettiamo come tutti le finestre fredde per poter sparare altra neve, ma a Sportinia che è il cuore del nostro comprensorio, a 2.000 metri la neve c'è ed è tanta ed è bella".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza