Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

FS italiane, attivata linea elettrica Isernia-Roccaravindola

FS italiane, attivata linea elettrica Isernia-Roccaravindola

Collegamenti diretti per Roma e Napoli

ISERNIA, 11 febbraio 2024, 19:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Al via dalle ore 6.40 di oggi i primi collegamenti diretti dalla stazione di Isernia per Roma e Napoli, e viceversa, grazie all'impegno di Rete Ferroviaria Italia, capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, che ha attivato alla trazione elettrica la tratta fra Isernia e Roccaravindola, frazione del Comune di Montaquila (Isernia).
    Grazie al graduale rinnovo della flotta Regionale di Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS, tutti i collegamenti con Roma, si legge in una nota, sono già effettuati con treni elettrici e nei prossimi mesi lo saranno anche quelli per Napoli. Resta attivo, fra Isernia e Campobasso, il servizio sostitutivo con autobus, programmato in relazione a orari di partenza e arrivo dei treni da e per Isernia.
    L'attivazione della tratta fra Isernia e Roccaravindola, prima parte dei lavori per l'elettrificazione dell'intera linea fino a Campobasso, ha visto l'impegno di circa 400 risorse di RFI e delle imprese appaltatrici. Gli interventi realizzati hanno interessato 17 km, con il rinnovo di binari, traverse, deviatoi e l'adeguamento degli impianti di comando e controllo dell'infrastruttura, con la realizzazione di una nuova sottostazione elettrica a Pettoranello (Isernia). Nella stazione di Isernia è stato realizzato il nuovo Apparato Centrale Computerizzato (ACC*) che si avvale delle più innovative tecnologie e consente di innalzare gli standard di gestione e supervisione dell'intera linea ferroviaria, migliorando sicurezza e qualità del servizio.
    Proseguono i lavori fra Isernia e Campobasso (57 km) per l'adeguamento delle opere civili nelle gallerie e della sede ferroviaria in alcune stazioni, con rifacimento del piano del ferro in quelle di Campobasso e Carpinone. Sono in fase di realizzazione due sottostazioni elettriche a Guardiaregia e Ripalimosani, l'upgrade del sistema di comando e controllo marcia treno e la realizzazione del nuovo impianto di informazione al pubblico nella stazione di Carpinone. La conclusione dei lavori è prevista per fine 2024. L'investimento complessivo per l'elettrificazione della linea Roccaravindola-Isernia-Campobasso è 290 milioni di euro, in parte finanziati con fondi Pnrr.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza