Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Allo Ieo di Milano nuovo Proton Center, curerà 450 pazienti anno

Allo Ieo di Milano nuovo Proton Center, curerà 450 pazienti anno

L'investimento è stato di 40 milioni di euro

MILANO, 29 novembre 2023, 13:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Allo Ieo di Milano, Istituto europeo di oncologia, è stato inaugurato il nuovo Proton Center un metodo i cura innovativo che permette di curare diversi tipi di timori con i protoni.
    Lo Ieo è il primo Irccs del Paese a dotarsi di un proprio centro di Protonoterapia. L'attività clinica inizierà nei prossimi giorni e ci sono già pazienti in attesa. "Non è un trattamento per tutti ma per casi selezionati in cui è già stato dimostrato un vantaggio - ha spiegato Roberto Orecchia, direttore scientifico Ieo -. Tumori complessi, messi in sedi difficili, spesso tumori rari, orfani di altre terapie, tumori dei bambini e del giovane perché la focalizzazione dei protoni consente di ridurre l'esposizione complessiva e quindi c'è una riduzione del rischio anche di tumori radioindotti".
    Al momento allo Ieo ci sono sette pazienti in lista d'attesa pronti per iniziare questo trattamento di avanguardia.
    Quando sarà terminata la fase di avvio nei prossimi mesi "le nostre stime sono di arrivare mediamente a trattare 450 pazienti all'anno - ha proseguito -, che rappresentano una frazione dei pazienti della Radioterapia. In questo istituto la Radioterapia tratta circa 3.500 pazienti". Per realizzare il Proton Center l'investimento è stato importante, "di circa 40 milioni di euro tra la macchina e l'edificio che la ospita, che ha una serie di complessità dovute anche alle ragioni di radioprotezione". I centri di protoni nel mondo sono 104 in questo momento, maggiormente distribuiti in Stati Uniti, Europa e Giappone però c'è un crescente sviluppo anche in Paesi a più basso reddito ed è signficativo anche l'esempio della Spagna in cui c'è un piano nazionale per l'installazione di 10 centri di protonterapia che si aggiungono ai due già esistenti a Madrid. In Italia c'è il Cnao a Pavia, c'è quello di Trento e l'Ieo sarà il terzo e il primo nell'ambito degli Irccs.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza