Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sala, domani sarò in piazza contro la violenza alle donne

Sala, domani sarò in piazza contro la violenza alle donne

'Isolare quegli uomini che non hanno ancora capito'

MILANO, 24 novembre 2023, 14:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala domani scenderà in piazza contro la violenza sulle donne nell'ambito della manifestazione che si terrà dalla 11 il Largo Cairoli 'Il patriarcato uccide'. "Domani saremo in piazza non solo per mostrare che ci siamo ma anche per usare le parole giuste" ha spiegato Sala intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Uomini che amano le donne. Per dire basta alla violenza sulle donne dalla prospettiva maschile". "Credo che stia velocemente aumentando non solo l'indignazione per quello che succede, il dolore per le vittime, ma anche la consapevolezza - ha aggiunto -. Tutti dobbiamo avere la consapevolezza che una società migliore passa solo dalla valorizzazione del ruolo delle donne. Queste cose dirle è facile, nella pratica è un po' più difficile, però città come Milano possono dare il buon esempio". Le donne "si possono fidare di una parte significativa dell'universo maschile perché mai come adesso vedo che noi stessi siamo allarmati e scandalizzati per quello che succede.
    Non ci può essere un confronto, bisogna isolare quella estrema minoranza di mondo maschile che ancora non ha capito le cose - ha concluso -, purtroppo ce ne sono anche nella classe politica.
    Deve essere una battaglia comune, quindi il mio messaggio è: lavoriamoci insieme".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza