/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lazio: Tare lascia dopo 18 anni, 'bellissima esperienza'

Lazio: Tare lascia dopo 18 anni, 'bellissima esperienza'

'Non finirò mai di ringraziare Lotito, club, calciatori e staff'

ROMA, 05 giugno 2023, 14:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Igli Tare lascia la Lazio dopo 18 anni spesi tra campo e scrivania: l'ormai ex ds biancoceleste lo ha annunciato con un comunicato. "È da tempo che ho maturato questa scelta, ma ho aspettato per il bene della Lazio di raggiungere il traguardo della Champions League, consapevole di aver costruito una squadra forte, con calciatori straordinari predisposti per ottenere questo obiettivo", spiega il dirigente albanese. La "bellissima esperienza" in biancoceleste è stata fatta "di gioie, sconfitte e di trofei".
    Tare ringrazia il presidente Lotito "per l'opportunità che mi ha dato, i tifosi biancocelesti che mi sono entrati nel cuore, il club con tutti i suoi componenti, i calciatori, lo staff e tutti coloro i quali mi sono stati vicino in questo percorso".
    Un 'grazie' speciale va anche alla famiglia, che gli è stata sempre accanto.
    Arrivato alla Lazio nel 2005 come calciatore, Igli è poi diventato direttore sportivo nel 2009, dopo essersi ritirato l'anno prima. "E' stata una prestigiosa opportunità avuta sia da calciatore sia da dirigente e che non dimenticherò mai, portando con me ogni singolo istante di questo cammino", conclude Tare.
    La speranza verso i tifosi, si legge alla fine del comunicato, è "che ognuno di voi continui, con la stessa passione che ho avuto io, a custodire gelosamente questa bellissima realtà. Sempre Forza Lazio".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza