Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il Consorzio Tutela Vini Collio celebra i suoi primi 60 anni

Il Consorzio Tutela Vini Collio celebra i suoi primi 60 anni

Etichetta ad hoc per l'anniversario. Torna il Premio Collio

ROMA, 23 febbraio 2024, 15:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si apre un anno importante per il Consorzio Tutela Vini Collio, che festeggia i 60 anni dalla sua fondazione con il varo di un'etichetta istituzionale a fondo oro e di un logo celebrativo dell'anniversario, presentati in anteprima a Roma e Milano dalla direttrice consortile, Lavinia Zamaro. "Portiamo così il territorio in copertina" ha detto Zamaro nel precisare che hanno superato quota 300 le aziende vitivinicole che fanno parte del Consorzio per una produzione totale che lo scorso anno ha superato 7 milioni di bottiglie, tutte di vini fermi.
    Si tratta del primo Consorzio di tutela vini nato in Friuli Venezia Giulia e tra gli apripista in Italia: il 31 maggio 1964 venne firmato l'atto notarile di costituzione. Esattamente 60 anni dopo, il 31 maggio 2024, si terrà un evento nel rinomato distretto enologico prevalentemente collinare che coinvolgerà, tra gli altri, alcuni dei protagonisti storici della Denominazione e celebrerà questo traguardo che guarda a un futuro sempre più legato alle varietà autoctone. Il Consorzio Tutela Vini Collio sarà inoltre protagonista di eventi di promozione e masterclass all'estero, del consolidato appuntamento con Collio Day che coinvolgerà l'intera Penisola, e di un evento a Vinitaly a Verona.
    "Il nostro Consorzio è tra i più antichi d'Italia", ha sottolineato il presidente del Consorzio Tutela Vini Collio, David Buzzinelli nell'esprimere "orgoglio per un patrimonio vinicolo che vogliamo continuare a tutelare e promuovere nel rispetto della tradizione che ci contraddistingue.
    L'anniversario che celebriamo quest'anno racconta l'evoluzione e la crescita di un territorio unico, capace di dar vita a vini di altissima qualità apprezzati e amati in tutto il mondo". Inoltre il Consorzio Tutela Vini Collio, in collaborazione con l'Università degli Studi di Udine, il MIB Trieste School of Management e l'Arga Friuli Venezia-Giulia, istituisce la 17/a edizione del Premio Collio. Il Premio è dedicato al Conte Sigismondo Douglas Attems di Petzenstein, primo presidente del Consorzio Tutela Vini Collio, colui che ha avuto la lungimiranza di riunire i produttori del Collio nella prima forma consortile.
    I premi saranno conferiti l'1 giugno 2024.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza