Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Musicoterapia al Bambino Gesù, le note aiutano a guarire

Musicoterapia al Bambino Gesù, le note aiutano a guarire

Festa della Musica con pazienti, terapisti e volontari sul palco

ROMA, 23 giugno 2023, 17:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un'orchestra di 30 elementi, grandi e piccoli, molti seguiti al Bambino Gesù, musicisti per un giorno. Si è celebrata così la Festa della Musica all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nell'ambito delle iniziative promosse dal Ministero della Cultura.
    Sul palco dell'ospedale in riva al mare, presso la sede di Santa Marinella, è salita l'Orchestra inclusiva Euterpe, un ensemble composto da bambini e ragazzi con disabilità accompagnati da ricercatori, terapisti, caregiver, volontari, musicisti amatoriali e professionisti con il compito principale di svolgere attività terapeutiche attraverso la musica. Il repertorio proposto alle famiglie dei bambini ha spaziato dalla musica classica a brani contemporanei e popolari, tra l'entusiasmo della platea e dei giovanissimi musicisti. A dirigere il gruppo, il maestro Tommaso Liuzzi, ricercatore e musicoterapeuta della Neuroriabilitazione del Bambino Gesù.
    "La musicoterapia - spiega Liuzzi - è parte integrante del processo di cura per tanti bambini dell'Ospedale: è una tecnica riabilitativa, scientificamente validata, per la stimolazione multisensoriale dei pazienti con disabilità motorie e neurologiche attraverso l'uso combinato, a seconda delle necessità di ciascuno, di suoni, musiche, immagini, aromi, oggetti, strumenti e luci".
    Il servizio di musicoterapia al Bambino Gesù è pensato per chi vive un percorso di cura in Ospedale a tutte le età, dai neonati agli adolescenti, ma anche a chi si prende cura di loro.
    La musicoterapia viene adattata all'età e alle esigenze di ciascun bambino grazie al lavoro di musicoterapisti esperti. Per questo le attività che si possono svolgere durante una seduta sono diverse: dall'accompagnamento durante procedure invasive, come tecnica di rilassamento, allo studio di uno strumento musicale; dall'attività di scrittura delle canzoni, all'improvvisazione e all'ascolto terapeutico con la rielaborazione delle emozioni. "Per la buona riuscita del lavoro - conclude Liuzzi - è fondamentale un lavoro di équipe, con psicologi, educatori, fisioterapisti, disfagisti e counselor".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza