Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Italmercati, frutta e verdure di autunno più care del 20%

Italmercati, frutta e verdure di autunno più care del 20%

Col clima più freddo torna a crescere la domanda di ortofrutta

ROMA, 17 novembre 2023, 18:17

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nonostante un aumento dei prezzi del 20% rispetto all'anno precedente, principalmente dovuto a costi di produzione più elevati per le condizioni meteorologiche avverse, l'offerta di prodotti ortofrutticoli d'autunno rimane in generale di buona qualità. Lo rileva Italmercati nell'evidenziare che con il clima più freddo ritorna a crescere la domanda di frutta e verdura, dopo il calo dei primi mesi del 2023. Il ritorno a temperature più basse ha infatti migliorato la qualità dei prodotti, aumentando l'appetibilità per i consumatori e stimolando la domanda. Nei mercati ortofrutticoli italiani: cachi, zucca, mele e pere sono i prodotti - fa sapere Italmercati - maggiormente disponibili, e più freschi in quanto di stagione. L'osservatorio nazionale di Italmercati inoltre rileva l'avvio per la stagione della cicoria a puntarelle ed il kiwi. È iniziata inoltre la raccolta dei carciofi, con le varietà violetto senza spine dalla Puglia e dalla Sardegna. Tra i prodotti maggiormente convenienti inoltre Italmercati consiglia l'acquisto di spinaci. Questi in sintesi i consigli di Italmercati sui prodotti di stagione per una spesa sana ed economica: i cachi sono una fonte eccellente di potassio, vitamine e sali minerali, con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e cardioprotettive. La zucca è ricca di betacarotene, vitamine e minerali, oltre che essere antiossidante e antinfiammatoria, rafforza il sistema immunitario. Le mele e le pere, invece, oltre a fornire una dose abbondante di antiossidanti, insieme a vitamina C e potassio, contribuisce a regolare la pressione arteriosa e a migliorare l'umore. Inoltre, fanno la loro comparsa anche i cruciferi, come cavolfiore, broccolo e cavolo nero, insieme a finocchi, spinaci e i primi agrumi come clementine e arance. "Il nostro patrimonio ortofrutticolo italiano è un tesoro inestimabile, e l'autunno è uno dei momenti migliori in cui possiamo apprezzare la ricchezza di prodotti che abbiamo a disposizione - ha commentato Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati - Nonostante le sfide metereologiche e le variazioni dei prezzi, Italmercati rimane impegnata a fornire ai consumatori italiani la migliore selezione di frutta e verdura di stagione. Siamo fiduciosi che, con l'arrivo del clima più fresco e il nostro impegno costante, potremo continuare a soddisfare le esigenze dei nostri clienti, cercando di sfruttare appieno le risorse fornite dalla stagione autunnale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza