Proventi delle multe per migliorare la sicurezza stradale

Schema di accordo della Provincia di Terni con i Comuni

Redazione ANSA PERUGIA

La Provincia di Terni ha definito uno schema di accordo con i Comuni per aumentare i livelli di scurezza sui tratti di strade provinciali che attraversano i territori comunali. L'intesa - spiega la stessa Provincia in una sua nota - applica la normativa che destina parte degli introiti degli autovelox installati dai Comuni alle manutenzioni stradali. La legge prevede infatti che i rilevatori di velocità posizionati sui tratti di strade provinciali ricadenti nei comuni vengano preventivamente autorizzati dalla Provincia stessa la quale riscuote il 50 per cento delle multe. Le somme incamerate verranno utilizzate per finanziare la progettazione degli interventi, la manutenzione, il recupero e la riqualificazione dei tratti viari, il miglioramento della segnaletica orizzontale e verticale, il rifacimento delle pavimentazioni, il taglio dell'erba in banchina e nelle scarpate, la sostituzione delle barriere di sicurezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie