Nuovo parcheggio alla stazione di Como, 290 posti auto

Presidente Consiglio regionale, 'boccata ossigeno per pendolari'

Redazione ANSA MILANO

 E' una "boccata d'ossigeno per i pendolari" il parcheggio vicino alla stazione ferroviaria di Como di cui sono stati terminati i lavori. Così lo ha definito il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi.
    "Finalmente una boccata d'ossigeno importante per centinaia di pendolari comaschi ogni mattina alle prese con la necessità di trovare un posto auto nei pressi della stazione ferroviaria.
    Ora grazie al contributo regionale di 3 milioni di euro - ha sottolineato - saranno disponibili 290 nuovi posti auto realizzati dall'amministrazione comunale sull'ampio piazzale con accesso dal viadotto dei Lavatoi". Fermi ha ricordato i ritardi dovuti a "numerosi intoppi burocratici legati in gran parte alla cessione delle aree da parte di RFI, ma che viene realizzata senza costi per il Comune di Como grazie anche al ricorso a finanziamenti europei e alla quota a carico di RFI per complessivi 6 milioni di euro".
    "Fatta salva la rotazione di mezz'ora di sosta massima consentita per i parcheggi più vicini all'ingresso della stazione, ritengo importante - ha aggiunto Fermi - che il parcheggio resti anche in futuro gratuito considerando che a usufruirne sono soprattutto i pendolari".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie