Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Interreg Italia-Croazia, 236 milioni di euro per 92 progetti

Interreg Italia-Croazia, 236 milioni di euro per 92 progetti

Celebrati a Zara i risultati della programmazione 2014-2020

UDINE, 19 ottobre 2023, 14:35

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il programma Interreg Italia-Croazia ha celebrato a Zara i 92 progetti realizzati nel periodo 2014-2020, che hanno portato a un investimento di 236,8 milioni di euro. I progetti sono stati suddivisi in quattro assi prioritari, ognuno dei quali è stato finalizzato al raggiungimento di sette obiettivi specifici, tutti con il fine ultimo di promuovere la prosperità e la crescita blu nelle aree costiere di entrambe le nazioni (a beneficio strategico di 25 province italiane e 8 regioni croate).
    Per celebrare i risultati raggiunti dal programma è stato organizzato un evento straordinario di due giorni per approfondire i risultati e l'impatto dei 92 progetti che ha visto tra i relatori Josip Faričić, rettore dell'Università di Zara e Oliver Baudelet, in rappresentanza della Commissione europea - DG Regio.
    Federico Caner, assessore ai Fondi Ue della Regione Veneto, ha sottolineato l'importanza dell'impegno regionale. Il ministro croato dello Sviluppo regionale e dei Fondi Ue, Šime Erlić, ha offerto spunti di riflessione da una prospettiva nazionale, sottolineando l'impatto e l'importanza del programma in Croazia.
    Il programma è riuscito a raggiungere un target complessivo di oltre 65 milioni di persone, piccole e medie imprese (più di 3.400), associazioni (più di 430), università ed enti di ricerca (più di 1.600).
    All'evento sono stati evidenziati i risultati delle scuole italiane e croate che hanno partecipato al monitoraggio delle attività di cooperazione transfrontaliera durante l'anno scolastico 2022-23.
    Infine sono state premiate le classi che hanno partecipato al percorso didattico Asoc Etc (European territorial cooperation) Italia-Croazia, che ha visto scuole italiane e croate lavorare insieme nell'anno scolastico 2022-2023 con l'obiettivo di realizzare ricerche di monitoraggio civico secondo il modello consolidato Asoc. La coppia vincitrice è risultata essere quella formata dal team CAscadeR1, composto dal liceo scientifico Carlo Cafiero di Barletta e da Prva riječka hrvatska gimnazija di Rijeka, che ha monitorato il progetto Cascade.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.