Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ok Pe a certificato Green Bond, Bei investe 150 milioni

Ok Pe a certificato Green Bond, Bei investe 150 milioni

Marchio volontario 'EuGB' sarà garanzia per le obbligazioni

06 ottobre 2023, 19:22

Redazione ANSA

ANSACheck

Pe ok a certificato Green Bond, Bei investe 150 milioni © ANSA/EPA

Nasce il marchio di garanzia Ue per i green bond. E la Bei, che di green bond si occupa dal 2007, annuncia di aver investito 150 milioni nei euro nell'emissione inaugurale di obbligazioni verdi per 600 milioni di euro da parte del fornitore di automobili Valeo.

La plenaria dell'Europarlamento ha approvato in via definitiva le norme per gli emittenti di obbligazioni che desiderano utilizzare la denominazione 'EuGB' per la commercializzazione dei loro titoli. Le imprese che scelgono di adottare il marchio del green bond certificato Ue saranno tenute a rispettare anche una serie di misure fra cui la divulgazione di informazioni rilevanti su come saranno utilizzati i proventi del titolo.

Il regolamento stabilisce anche un sistema di registrazione e un quadro per i soggetti terzi che saranno responsabili della valutazione del rispetto delle norme. Le norme sono in linea con i criteri della tassonomia sugli investimenti ecosostenibili sostenibili dell'Ue, ma fino a quando essa non sarà pienamente operativa, gli emittenti di un'obbligazione verde europea dovrebbero garantire che almeno l'85% dei fondi raccolti dall'obbligazione sia destinato ad attività economiche in linea con i criteri della tassonomia. L'altro 15% può essere assegnato ad altre attività economiche.

Intanto la Banca europea per gli investimenti (Bei) ha investito 150 milioni di euro nell'emissione inaugurale di obbligazioni verdi per 600 milioni di euro da parte del fornitore di componenti auto Valeo. Caratteristica fondamentale di questa operazione è l'istituzione di un quadro di finanziamento verde e legato alla sostenibilità, il primo nel suo genere, che riguarda la rendicontazione, la governance e la verifica. Valeo ha implementato il quadro di riferimento per garantire che i fondi finanzieranno solo attività in linea con la tassonomia Ue.

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.