Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bce alza i tassi di un quarto di punto, al 4%

Bce alza i tassi di un quarto di punto, al 4%

Le decisioni del board dell'Eurotower. Rivisto leggermente al ribasso le stime sulla crescita per quest'anno e il prossimo

15 giugno 2023, 19:36

Redazione ANSA

ANSACheck

Bce alza i tassi di un quarto di punto, al 4% © ANSA/EPA

ROMA - La Bce ha deciso di alzare i tassi d'interesse di un quarto di punto percentuale, portando il tasso sui rifinanziamenti principali al 4%, quello sui depositi al 3,50%, e quello sui prestiti marginali al 4,25%. Lo comunica l'Istituto centrale. Le decisioni future del Consiglio direttivo assicureranno che i tassi saranno portati a livelli sufficientemente restrittivi per assicurare un ritorno tempestivo dell'inflazione al target del 2%, e che resteranno su quel livello finché sarà necessario.

Lo ribadisce la Banca centrale europea, precisando che continuerà a seguire un approccio dipendente dai dati, per determinare il livello appropriato e la durata della restrizione. Le decisioni sui tassi continueranno a basarsi sulle prospettive dell'inflazione alla luce dei dati economici, sulla dinamica dell'inflazione di fondo e sulla forza della trasmissione della politica monetaria. 

"L'inflazione è in calo ma si prevede che rimarrà troppo alta per troppo tempo. Il Consiglio direttivo è determinato a garantire che l'inflazione ritorni tempestivamente al suo obiettivo a medio termine del 2%. Pertanto, oggi ha deciso di aumentare di 25 punti base i tre tassi di interesse chiave della Bce", scrive la Bce nel comunicato con cui annuncia l'aumento dei tassi che "riflette la valutazione aggiornata del Consiglio direttivo delle prospettive di inflazione, la dinamica dell'inflazione sottostante e la forza della trasmissione della politica monetaria.

"In base alle proiezioni macroeconomiche di giugno, gli esperti dell'Eurosistema si attendono che l'inflazione complessiva si attesti in media al 5,4% nel 2023, al 3,0% nel 2024 e al 2,2% nel 2025",  afferma la Bce. Francoforte, inoltre, ha rivisto leggermente al ribasso le stime sulla crescita per quest'anno e il prossimo: il Pil crescerà di 0,9% nel 2023 (a marzo era visto a +1%), 1,5% nel 2024 (a marzo era stimato +1,6%) e 1,6% nel 2025. 

Sui rialzi dei tassi "abbiamo finito? No, non siamo ancora a destinazione", ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde in conferenza stampa. "Le prospettive economiche restano altamente incerte" come effetto della guerra tra Russia e Ucraina e dell' aumento delle tensioni geopolitiche, ha affermato ancora  Lagarde, sottolineando che l' inflazione ha iniziato a scendere ma rimane troppo elevata troppo a lungo".

"E' molto probabile" che continueremo ad alzare i tassi di interesse a luglio "a meno che non ci sia un cambiamento concreto del nostro scenario", ha annunciato Lagarde, sottolinenando: "Non siamo soddisfatti dell'outlook sull'inflazione". La discussione nel Consiglio direttivo della Bce, ha aggiunto, è stata "armoniosa, molto buona", e la decisione sul rialzo dei tassi è stata presa "con un consenso molto molto ampio". 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.