Ok dell'Ue a joint venture nella stampa 3D da parte di Cdp con Mimete e Punch

'L'acquisizione proposta non solleva problemi di concorrenza'

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione Europea ha approvato la costituzione di una joint venture nella stampa 3D da parte di Cdp Venture Capital sgr, Mimete e Punch Torino. Cdp Vc promuove e gestisce fondi di investimento a sostegno delle start-up, spiega in una nota. L'azienda lombarda Mimete è fornitore di polveri metalliche per la produzione additiva. Punch, torinese, fornisce servizi di consulenza ingegneristica per lo sviluppo, la produzione e l'integrazione di tecnologie, sistemi e processi per la realizzazione di soluzioni chiavi in mano per le imprese. La Commissione ha concluso che l'acquisizione proposta non avrebbe sollevato problemi di concorrenza data la limitata presenza sul mercato. L'operazione è stata esaminata nel quadro della procedura semplificata di revisione delle concentrazioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: