Bettona

Umbria

Alle pendici dei Monti Martani, in provincia di Perugia, si trova Bettona, che si è aggiudicata un posto nell’associazione dei “Borghi più belli d’Italia”.

Il borgo si mostra al visitatore con il suo aspetto medievale, anche se le sue origini sono più antiche e risalgono al periodo etrusco, intorno all'VIII - VII secolo a.C.

Bettona è ancora oggi circondata da maestose e antiche mura - di forma ellittica e che si estendono per 1 chilometro - che in parte poggiano su quelle originarie etrusche: grosse pietre squadrate in arenaria; per accedere al centro storico bisogna oltrepassare la Porta in legno di Santa Caterina.

La Chiesa parrocchiale è quella di Santa Maria Maggiore edificata nel XIII secolo; all’interno è costituita da una cappella gotica e custodisce un gonfalone del Perugino e uno stendardo di Niccolò Alunno dove sono descritti la Crocifissione e la Pietà.

Meritevoli di visita sono anche la Chiesa di San Crispolto, del VIII secolo e realizzata da alcuni monaci per preservare le spoglie del Santo patrono, e l’Oratorio di Sant’Andrea, dove si possono ammirare un ciclo pittorico del 1300 della scuola di Giotto.

Molto bella ed interessante è anche la Pinacoteca Comunale, ospitata nel Palazzetto del Podestà (risalente al 1371), dove sono esposti dipinti del Perugino e opere di Jacopo Siculo, Dono Doni, Fiorenzo di Lorenzo e Della Robbia; inoltre, si possono ammirare alcuni reperti archeologici e ceramiche.

I prodotti tipici di Bettona sono l’oca arrosto e la torta al testo, una specie di focaccia farcita con affettati e formaggi locali.

I suggeriti di ANSA ViaggiArt



Modifica consenso Cookie