Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Agenzia dogane, a concorso cinque posti per la Valle d'Aosta

Agenzia dogane, a concorso cinque posti per la Valle d'Aosta

Sindacati: "E' un segnale, ma chiediamo ogni prova in regione"

AOSTA, 27 febbraio 2024, 20:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono per la Valle d'Aosta cinque dei 564 posti messi a concorso nei giorni scorsi dall'Agenzia delle dogane e monopoli: si tratta di quattro funzionari amministrativi tributari e di un funzionario tecnico. Lo fanno sapere i rappresentanti regionali di Fp Cgil, Cisl Fp, Confintesa e Confsal Unsa.
    "Per quanto timido nei numeri - scrivono i sindacati in una nota congiunta - è un risultato importante, poiché le organizzazioni sindacali ormai da anni si battono per la realizzazione di concorsi che vadano a colmare i vuoti via via creatisi negli organici della Valle d'Aosta, ma soprattutto perché sia realizzato interamente il dettato dell'art.51 della Legge 196/1978 e dello Statuto speciale per la Valle d'Aosta, ovverosia che i concorsi delle amministrazioni dello Stato si svolgano interamente nella nostra regione".
    L'obiettivo dei sindacati è "il ripristino di organici adatti a garantire servizi efficaci anche attraverso l'esecuzione di tutte le prove dei concorsi in Valle d'Aosta come soluzione al reclutamento del personale dell'Agenzia, così come per tutti gli altri enti periferici regionali dello Stato per evitare la soppressione o la delocalizzazione dei servizi e sostenere, nel contempo, l'occupazione. La realizzazione di un tale risultato è un importante passo che auspichiamo sia viatico per il reclutamento generalizzato, di tutto il personale carente nelle nostre amministrazioni centrali. A partire da subito invitiamo i giovani laureati valdostani ad informarsi nell'area concorsi del sito istituzionale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza