Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bandecchi indagato per diffamazione ad assessore Umbria

Bandecchi indagato per diffamazione ad assessore Umbria

Chiuse indagini per parole dette quando rappresentava la Ternana

TERNI, 21 febbraio 2024, 12:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Stefano Bandecchi, è indagato per diffamazione ai danni dell'assessore regionale alla sanità dell'Umbria, Luca Coletto, per alcune frasi pronunciate in una conferenza stampa e relative alla costruzione del nuovo stadio da parte della Ternana calcio della quale era legale rappresentante, prima quindi di essere eletto sindaco. Reato che gli è contestato nell'avviso di conclusione delle indagini, atto notificato dal pubblico ministero quando ritiene di non dover procedere all'archiviazione del procedimento. La notizia è riportata dal Messaggero.
    L'accusa è relativa a dichiarazioni fatte da Bandecchi il 14 novembre del 2022. L'indagine, dopo una denuncia dell'assessore regionale, ha riguardato tra l'altro una frase riferita al progetto clinica-stadio bocciato dalla Regione.
    Bandecchi aveva parlato di "angherie della Regione dove ci sono stati venticinque pareri positivi e uno negativo, di uno che arriva dal Veneto e non ha mai lavorato un giorno in tutta la sua vita". Per la procura di Terni un "implicito ma inequivocabile riferimento" a Coletto e alla sua qualifica di responsabile della sanità regionale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza